nwlocandina3

BANNER
       
         

A+ A A-

Tiberghien: Comune fai presto...

LA DELIBERA NON E' STATA ANCORA PUBBLICATA

L’iter si allunga: a venti giorni dall’approvazione della delibera relativa alla Variante 23 del Piano degli Interventi del Comune di Verona che tra gli altri argomenti riguarda proprio il Tiberghien, non vi è traccia della sua pubblicazione sul Sito del Comune. Questo non ci consente di leggerla (con tutti gli annessi e connessi) e formulare le nostre Osservazioni. Ne consegue che siamo costretti/e a rimodulare i tempi e a rimandare l’incontro previsto per giovedì 19 luglio a Villa Buri. Dal momento che siamo persone concrete, se non si può discutere dei fatti, allora meglio evitare di parlarsi addosso.

Grazie: Vi ringraziamo per le tante adesioni, osservazioni e anche legittime critiche ricevute, sono tutte risorse che metteremo a profitto. L’unico rilievo che non possiamo condividere è quello, tra il condiscendente e il paternalista, del: “non si può”, “non si deve”, “non è affar vostro”. Certo che è affare anche nostro, siamo un comitato dei quartieri, di coloro che non accettano di sentirsi cittadini di serie B lasciati al loro destino: di persone, di famiglie, di piccola impresa. L’idea di una Verona suddivisa tra “dentro le mura” e “fuori le mura” non sta nel nostro DNA.

La pazienza del Ragno: Sappiamo bene che non basta una “vampa d’agosto” per invertire la tendenza, ma occorreranno mesi, probabilmente anni, per ottenere almeno una parte dei risultati che ci prefiggiamo, primo tra tutti una Piastra polifunzionale in una zona, come l'estremo Est del Comune di Verona, che non concede alcuno spazio Pubblico alla Cultura, sia essa popolare o più impegnata e pochissimo agli sport come la pallavolo e il basket, praticati da migliaia di atleti/atlete.

Nel frattempo proseguiamo con le nostre attività di approfondimento sia in campo economico (con un progetto di piattaforma negoziale di prossimità) che in quello ambientale, con una particolare attenzione al recupero dell'empatia tra la nostra umanità e il mondo vegetale che ci circonda, sempre minacciato dalle speculazioni e dall'incuria.

Non ci siamo rassegnati/e al "d'altra parte è così" e siamo certi/e che anche Voi la pensiate allo stesso modo.

A presto per ulteriori aggiornamenti.

AZIONE COMUNITARIA

 

ADERISCI CON UNA MAIL ALLA CAMPAGNA PER LA "CASA DELLA COMUNITA'":  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. OGGETTO: ADERISCO

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della normativa sulla privacy UE GDPR

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. condividi sondaggio

e-max.it: your social media marketing partner