nwlocandina3

BANNER
       
         

A+ A A-

Ma fate Politica?

IL NOSTRO RAPPORTO CON LA POLITICA IN DIECI DOMANDE

Azione Comunitaria fa Politica?

Azione Comunitaria si occupa di Politica, nel senso più alto del termine.

E in cosa consiste la Politica?

E’ la ricerca collettiva del Bene Comune, la promozione della Giustizia, dei Diritti, la Denuncia della corruzione e della violazione della Dignità Umana.

Che compito ha?

Ha il compito di precisare i valori fondamentali di tutta la Comunità, la sua concordia interna con la sua sicurezza esterna, conciliando l’uguaglianza con la libertà, l’autorità pubblica con la legittima autonomia e la partecipazione delle persone e dei gruppi alle decisioni di interesse collettivo.

E’ un partito?

No, è transpartitica, nel senso che vi aderiscono persone di vario orientamento, o iscritti a diversi partiti, che si ritrovano sulla necessità di una riforma della Politica, sul piano della Trasparenza, del ruolo di controllo e Proposta dei cittadini e sulla necessità di re-inserire il concetto di Comunità al centro del panorama sociale.

Si presenta alle elezioni?

Il nostro orizzonte sono le elezioni amministrative del 2022 e ci sono due possibilità: la prima è che, finalmente, i partiti si accorgano che non sono fortini di sottopotere de presidiare e, sui temi di cui ci stiamo occupando, aprano una finestra di dialogo serio, senza pretese di egemonia. In questo caso gli iscritti di Azione Comunitaria che lo desidereranno saranno presenti nelle varie liste, incarnando una sorta di doppia appartenenza. Se le cose proseguissero come ora, con una politica locale orientata alle baruffe, incatenata a ideologie morte e sepolte o alle personalità egemoni, non è escluso che Azione Comunitaria si presenti in quanto tale.

Democrazia diretta, partecipativa o rappresentativa?

Partecipativa, non vi è dubbio, e nel nostro dibattito abbiamo già delineato alcune modalità coinvolgenti che aiutino ad assumere decisioni assennate. E poi... noi incontriamo le Persone, non i click!

Quali sono i valori che la qualificano?

Partecipazione e Parità di genere, recupero del rapporto con il Territorio fisico e la Comunità sociale, l’Economia Circolare, intesa come la redistribuzione contrapposta all’accumulo.

Uno slogan?

"Riparare il Mondo".

E la pace?

La Pace si costruisce giorno per giorno, sui fatti. Se tutti/e possedessero Terra, Casa e Lavoro sarebbe più a portata di mano.

Perché dovremmo aderire?

Perché da soli fa fatica a costruire, perché è bello incontrarsi per parlare di Politica senza l’ansia da prestazione elettorale e perché, attraverso la pratica dell'ascolto reciproco, si trovano sintesi migliori rispetto ai nostri singoli punti di vista.

Non siamo isole, condividiamo le nostre azioni!

e-max.it: your social media marketing partner